APPASSIONATO DI VINO - NO INFLUENCER

martedì, 16 Luglio, 2024

Baiti en Festa, assieme ai Cembrani DOC a Palù di Giovo in Val di Cembra

Baiti en Festa, dieci tappe tra natura, cibo e buon vino per ammirare la splendida Val di Cembra, in compagnia dei Cembrani DOC

28 Maggio 2022

Baiti en FestaCome poter rifiutare un weekend in Val di Cembra, assieme al mitico gruppo dei Cembrani DOC che, anche quest’anno, ha organizzato Baiti en Festa, per scoprire le meraviglie della vallata abbinate ai prodotti enogastronomici tipici.

Il consorzio Cembrani DOC, coordinato da Mara Lona, che si occupa dello sviluppo del brand, ha organizzato dieci tappe all’insegna del buon cibo e buon vino, oltre ai liquori e distillati del posto.

Un apericena al tramonto che, pur accompagnato dalla pioggia, ha visto la partecipazione di quasi quattrocento persone, tra cui un gruppo di appassionati che si occupano di promuovere il magico mondo del vino sul web e social: Franca @francy_bertani, Aurora @winesuperlover, Simone @winerylovers, Francesco @italianwinelover e Riccardo @winetelling_riky!

Baiti en FestaL’inizio del percorso a Palu’ di Giovo, paese che ha dato i natali ai campioni del ciclismo Francesco Moser e Gilberto (Gibo) Simoni, proprio nel palazzetto in cui trova ancora oggi la sede la società ciclistica US Montecorona.

La prima tappa di Baiti en Festa ha visto come protagonista il giovane chef Guglielmo Baron, del ristorante Ca’ dei Volti, di Cembra, che ha abbinato ad una bollicina Trento DOC ad un panino di segale farcito con burro affumicato, gurken, speck trentino.

Baiti en FestaLa seconda Baita, nella cantina di una vecchia abitazione del 1500 in cui il Müller Thurgau ha incontrato un soffiato di crema di trota salmonata su crostino preparato dallo chef Andrea del Palacurling di Cembra, casa della medaglia d’oro Olimpica Amos Mosaner.

Baiti en Festa

L’accoglienza del signor Marcello si è concretizzata in una tappa “due bis”, con tanto di grappa alla salvia in cantina e un tour della casa che mantiene gli arredamenti dei primi anni del ‘900.

Baiti en FestaDa ammirare anche il piccolo giardino esterno curato con passione da Marcello in persona, che durante la visita esclama “non ci vuole solo il pollice verde, ma due braccia così per curarlo a dovere”.

Baiti en FestaGewurtztraminer e trentingrana ventiquattro mesi del Caseificio Sociale della Val di Fiemme per la Baita numero tre, una carica proteica per affrontare la ripida e bagnata salita alla Baita numero quattro, dove, per recuperare le energie e riscaldare le ossa è stato servito dagli Alpini di Verla un piatto di polenta con lo spezzatino dell’Happy Ranch, accompagnato da un calice di Schiava. Baiti en Festa

Giro di boa dei Baiti in Festa, alla baita cinque dove si sono incontrati tartare di carne salada di Macelleria Paolazzi Luigi, fagioli e un calice di 708 chilometri rosso, a base di 60% Schiava e 40% Lagrein.

Alla Baita sei il Pinot Nero che ha accompagnato l’orzotto alle ortiche e fonduta di caprino di Maso Franch, per poi passare alla focaccia ai formaggi del Panificio TarterLagrein come ultimo abbinamento cibo/vino. Baiti en Festa

Prima di arrivare alle tappe finali nel centro del paese di Palù di Giovo la Baita otto ha abbinato liquori alla frutta con yogurt Latte Trento e frutta essiccata di Essicchiamo con gusto di Fernanda Zendron. Anche qui una tappa Bis, con il padrone di casa Fernando che ci ha ospitati per il caffè nella mansarda di casa, ovviamente con una buona grappa e un liquore alle ciliegie “home made”.

Baiti en FestaConclusione con Tortel di Patate e marmellata abbinato alle grappe delle due distillerie protagoniste dei Cembrani DOC Distilleria Pilzer e Distilleria Paolazzi , per poi finire con un GinPilz Tonic a ritmo di musica dei Niutenti!

La pioggia non ha di certo fermato Baiti en Festa e il gruppo dei Cembrani DOC.

Baiti en FestaDue parole sui Cembrani DOC, un consorzio nato nel 2012 con la voglia di unire le proprie forze al fine di sviluppare il territorio e la cultura della Val di Cembra, composto da quattro cantine storiche e due distillerie:. Alfio Nicolodi, la cantina sociale Cembra Cantina di MontagnaDistilleria PaolazziDistilleria Pilzer, Michele Simoni e Cantina Zanotelli.

Baiti en FestaUn ringraziamento speciale a Mara Lona, che merita una maglietta Winetelling ad honorem, aspettando la prossima avventura nella fantastica Val di Cembra.Baiti en Festa

Guarda anche...

Ultimi post

Categorie