APPASSIONATO DI VINO - NO INFLUENCER

domenica, 25 settembre, 2022

Due chiacchiere con Riccardo, fondatore di The Wine Bundle

Due chiacchiere con il mio omonimo Riccardo, fondatore del progetto The Wine Bundle, un abbonamento mensile con Box di vino dal carattere unico

La curiosità di approfondire The Wine Bundle e chi c’è dietro a questo progetto mi porta ad organizzare una chiacchierata con il mio omonimo e conterraneo veneto Riccardo.

The Wine BundleRiccardo è un giovane laureato in “Relazioni Internazionali e Scienze Politiche” che abita nel cuore della Valpolicella, territorio complice della nascita della sua passione per il mondo del vino che è cresciuta sempre di più negli anni, fino a concretizzarsi nel progetto The Wine Bundle.

Già nel periodo universitario, assieme ad un gruppo di amici, Riccardo aveva iniziato ad abbandonare la strada delle bevute di scarsa qualità, concentrandosi sulla scoperta di nuovi vini ed approcciandosi al mondo delle fiere, eventi e visite in cantina. In quegli anni è stato fondato anche un blog nel quale venivano riportate le avventure del team di amici, sempre caratterizzate dal filo conduttore del mondo del vino.

Nel periodo del primo lockdown, il progetto del blog si è arenato, anche a causa delle restrizioni che non consentivano di viaggiare. Per un breve lasso di tempo Riccardo è rimasto “a secco” di cantine e in una fase di stallo anche con la sua azienda principale, legata al mondo delle fiere ed eventi.

Un periodo durato ben poco vista la repentina idea di ripartire, concretizzando il progetto The Wine Bundle, un servizio di Wine Box in abbonamento per far conoscere piccole aziende del territorio, principalmente nazionale.

Nel febbraio 2021 l’inizio della strutturazione di una nuova realtà del mondo del vino, rivolta ad un pubblico di appassionati, neofiti e non, con la voglia di provare ogni mese qualcosa di nuovo.

Un nome emblematico che riprende il concetto di “Bundle”, letteralmente “combinazione”, per offrire una proposta combinata da dedicare alla Community.

The Wine BundleAlla base c’è un’attenta ricerca e selezione delle aziende, cercando di approfondirle il più possibile mediante visite, assaggi e confronti con i produttori. La volontà è quella di trasmettere la storia al di là dell’etichetta e non la mera commercializzazione di una bottiglia. Per questo motivo The Wine Bundle punta sul concetto di Storytelling, volendo rendere protagonisti i consumatori finali, fornendo anche tutti i materiali ed informazioni sia sul vino sia sull’azienda stessa.

La filosofia che viene applicata nella ricerca delle realtà vitivinicole da inserire è quella che alla base ci siano vini prodotti nel miglior modo possibile, con poco impatto sul decorso naturale della vigna ed intervenendo il meno possibile in cantina. Non è importante il marchio o la certificazione, ma l’approfondimento delle metodologie di lavoro dell’azienda che si riflettono sul prodotto finale.
In questa fase si possono acquistare i vini provenienti da una decina di cantine, ma il numero verrà raddoppiato e triplicato nel giro di pochi mesi.

The Wine BundleUn abbonamento che è disponibile dall’agosto del 2021 in Italia, ma ben presto sarà dedicato anche al pubblico tedesco, avendo come obiettivo quello di portare il Made in Italy in Germania, con una modalità innovativa. Basata in Germania c’è una collaboratrice di Riccardo e un’altra persona si trova in Francia, con lo scopo di aprire questo nuovo mercato e, inoltre, poter fare una ricerca su piccole maison di Champagne da inserire, a tempo debito, nelle box.
A completare il team, due grafici e un social media manager, oltre alle collaborazioni con sommelier ed amici legati al mondo del vino, specialmente per gli assaggi.

The Wine BundlePer il futuro sono previste diverse novità: l’internazionalizzazione, come anticipato; la creazione di eventi, ovviamente in presenza; l’apertura di un locale/wine bar; sempre continuando a viaggiare in Italia e non solo per trovare nuove interessanti proposte.

La novità più prossima sarà l’apertura di un tradizionale E-commerce a supporto di The Wine Bundle, così da permettere ai propri clienti di poter acquistare una o più bottiglie anche al di fuori delle box.

Un progetto nelle sue fasi iniziali, che guarda con ambizione il 2022 sempre ponendo al centro il cliente finale.

Ci lasciamo con la frase di Riccardo che sintetizza lo spirito ed i valori di The Wine Bundle.

Siamo come i vini che proponiamo: autentici

ovviamente in attesa di un Cin Cin dal Vivo!

Guarda anche...

Ultimi post

Domaine Jacques Selosse, serve aggiungere qualcosa? Avize (Champagne)

Domaine Jacques Selosse, quando i sogni diventano realtà, assieme a Guillaume tra i vari furti dalle botti e la degustazione delle più iconiche bottiglie 21...

Jacquesson, assieme allo Chef de Cave Hervè a Dizy (Champagne)

Jacquesson, con lo chef de cave e tuttofare Hervè, per approfondire la storia, gli ambienti principali e i vini di questa iconica realtà 21 Aprile...

Due chiacchiere con Flora Battaglieri a tema Veneto Wine Stars

Due chiacchiere con Flora Battaglieri che si occupa di marketing e comunicazione per l’evento Veneto Wine Stars Tutto pronto per Veneto Wine Stars, manifestazione che...

Categorie