giovedì, 5 agosto, 2021

Racina.it una grande selezione di Vini dell’Etna

Racina.it una grande selezione di Vini dell’Etna, dettata dalla passione

Vini dell'EtnaLa scoperta di questo sito specializzato sulla ricerca e vendita dei Vini dell’Etna è dovuta all’incontro casuale con Alessandro, un oste siciliano che conduce la TabernadeiCinqueSensi di Ragusa, un locale che unisce cibo, vino e mixology. Assieme al socio e amico Luca, che lavora nel settore commerciale da più di vent’anni, in tutt’altro settore, ha fondato il progetto racina.it.

Un incontro casuale anche quello tra Luca e Alessandro, da un rapporto “oste-cliente” trasformatosi in un’amicizia, dettata anche dalla passione per il settore enologico.

Vini dell'Etna

E’ proprio la passione il motore di questo progetto di selezione e vendita di Vini dell’Etna, che è stato pensato più concretamente nel primo lockdown del 2020, sulla base di un desiderio nel cassetto di entrambi.

Dopo aver posto le basi durante l’estate del 2020 e posato la prima pietra virtuale nell’ottobre dello stesso anno, il sito è stato messo online nei primi mesi del 2021.
Un E-commerce che si vuole differenziare da quelli onnicomprensivi di tutte le regioni italiane e non solo, focalizzato sulla ricerca di produttori siciliani, nello specifico del territorio dell’Etna.

La vendita dei vini di questa terra parte con l’esplorazione e la scoperta del territorio da vicino, con periodici incontri assieme ai produttori, con lo scopo di approfondire la storia delle aziende e di come è fatto il prodotto finale.
L’idea di inserire etichette poco conosciute per valorizzare i Vini dell’Etna, trainati anche da qualche brand noto, ma non volendo incentrare questa attività sui volti più conosciuti e famosi.

Vini dell'Etna

Il loro primo obiettivo è quello di farsi conoscere e posizionarsi per dare una visione ai consumatori di cosa c’è dietro alla bottiglia che si acquista nel loro E-commerce, raccontando la storia di un luogo incantato dove vengono prodotte nicchie enologiche, talvolta poco conosciute.

L’ambizione è quella di portare le persone a scoprire l’Etna e il suo ambiente circostante, partendo dagli operatori di settore, al fine di inserire nelle proposte anche questi vini e allargare il modello agli appassionati del mondo enologico, creando un’esperienza eno-turistica di nicchia.
Una vera e propria mission quella di far conoscere il territorio, tramite piccoli artigiani del vino e a tendere includendo anche produttori di altre chicche gastronomiche, come liquori, distillati, amari, ma anche miele e confetture.

Vini dell'Etna

I vigneti dell’Etna sono caratterizzati da una viticoltura estrema, con frequenti pendii e terrazzamenti che non consentono un lavoro a macchina, ma è l’uomo l’artefice di tutte le operazioni di vigna.
Le differenze dei sottosuoli sono tangibili a poche decine di metri e i filari di uno stesso vigneto possono dare risultati differenti.
C’è da dire che un bell’impatto lo gioca il vulcano stesso, che con le sue eruzioni può arrivare a coprire con le ceneri ormai esauste la vigna, donando poi nei vini delle caratteristiche uniche nel loro genere.
Il sottosuolo cambia molto anche tra il fondo valle e la parte più collinare, con terreni vulcanici, argillosi e di riporto nel primo caso e più rocciosi man mano che si sale. Quasi scontato dire che i vini sono ricchi di mineralità e sapidità, con una buona longevità anche sui bianchi.
I vasi vinari principali che accomunano tutte le aziende sono cemento, acciaio e botti per lo più grandi o tonneau; più rare sono le barrique.

Oggi troviamo presenti nel sito circa centocinquanta vini con una trentina di cantine, numeri in continua crescita, pur adottando un approccio calmo e pacato negli inserimenti; tempo e ponderazione sono fondamentali per non fare passi troppo grandi. Una vasta scelta dei più tipici vitigni siciliani che spaziano da Nerello Mascalese e Caricante, Nerello Cappuccio, Minnella e Catarratto, ma non solo!

Vini Laziali

La filosofia alla base di un progetto innovativo è quella di essere verticali in una piccola nicchia dell’immenso mondo enologico, ma anche quella di poter fidelizzare il cliente, non solo tramite l’esperienza di vendita, ma potendo infondere informazioni e formazione su questo territorio, in sinergia con le aziende produttrici.

La provenienza del nome è intuibile, in dialetto siculo “Racina” significa uva, sicuramente un termine di facile pronuncia e difficile da dimenticare, anche per il pubblico straniero.  Il sito è, infatti, in fase di traduzione dall’italiano all’inglese e i vini possono essere spediti nei paesi raggiungibili tramite corriere e senza accise particolari, per il pubblico privato.

Per il futuro l’ambizione è quella di diventare un punto di riferimento per questa zona d’Italia che sta iniziando la sua ascesa verso il pubblico degli appassionati e non solo. Sicuramente l’obiettivo è quello di incrementare le vendite, ma anche di portare le persone a toccare la terra lavica dell’Etna in loco, davanti a un buon calice di vino.

Vini dell'Etna

Lancio sul piatto una nuova idea, che per ora teniamo segreta, ma vedremo se nel prossimo futuro sarà una nuova area di approfondimento per i due amici.

Per comprare i migliori Vini dell’Etna: www.racina.it

Guarda anche...

Ultimi post

Azienda Agricola Crodi, nel paese dei Marroni, Combai (Treviso)

Azienda Agricola Crodi, nel paese dei Marroni, assieme a Laura e al padre Cirillo Diego, il poeta Contadino per degustare lo spiedo e i...

Azienda Agricola Farnea, nell’ecosistema di Marco, a Villa di Teolo (Padova)

Azienda Agricola Farnea, nell'ecosistema di Marco Buratti, che conduce la sua realtà immersa nei Colli Euganei in modo del tutto naturale 9 Maggio 2021 Di ritorno...

Ferragù, assieme a Carlo alla scoperta della sua azienda di Sorcè di Sopra (Verona)

Ferragù, assieme a Carlo alla scoperta della sua azienda che dal 2010 produce principalmente Amarone e Valpolicella 04 Maggio 2021 Ferragù, realtà conosciuta durante un capodanno...

Categorie